LE PAGELLE – 4° Rally Event Città di Letojanni
By Peppe Natoli On 16 Giu, 2015 At 09:10 AM | Categorized As Speciali | With 0 Comments
© Foto di Claudia Colombo

© Foto di Claudia Colombo

Continuiamo a dare i numeri…voti, giudizi, insomma, numeri che cercheranno di rappresentare un nostro giudizio alle gare che fanno parte del Campionato Siciliano Rally.
Continuiamo quindi con la quarta gara della stagione 2015, il 4° Rally Event Città di Letojanni, andato in scena il 13 e 14 giugno in provincia di Messina.
Come fatto nei precedenti appuntamenti del campionato, non ci sarà un voto unico ma diversi voti relativi ai principali aspetti di una gara.
Ribadisco ancora una volta che non ci vogliamo di certo sostituire agli osservatori della Federazione, che hanno altri parametri per valutare una gara, ma cercheremo ancora una volta, attraverso il nostro parere, di segnalare pregi e difetti ai rispettivi organizzatori.
A Letojanni ottantadue equipaggi hanno timbrato cartellino di presenza, che si sono sfidati lungo le otto speciali in programma. Hanno vinto, su una Renault Clio Super 1600 Giuseppe Nucita e Maurizio Messina. I due portacolori della scuderia Phoenix si sono trovati in testa al rally dopo il ritiro di Salvo e Claudia Armaleo, costretti all’abbandono in seguito alla rottura del motore della loro Peugeot 207 Super 2000. Nucita ha disputato una gara superlativa, incrementando speciale dopo speciale il suo vantaggio nei confronti dei propri rivali.

“Dopo una pausa agonistica avevo bisogno di questo risultato – ha esclamato Nucita – siamo felici per la vittoria di fronte al nostro pubblico e davanti a tutte quelle persone che mi hanno sostenuto in questi ultimi mesi. La vettura affidatami dalla Br Sport si è comportata egregiamente e mi ha consentito di ottenere in scioltezza questa importante vittoria.”.

La piazza d’onore è andata a Carmelo Molica e Tino Pintaudi, che hanno portato all’esordio una Renault Clio Kit riuscendo, grazie a una grande caparbietà, a resistere agli attacchi di Michele Coriglie e Giuseppe Donsì (terzi assoluti).
Non pochi sono stati, i concorrenti costretti al ritiro mentre erano in lotta per le posizioni di vertice. Tra questi, oltre ad Armaleo, anche Fabio Angelucci (tradito dal cattivo rendimento del motore della loro Peugeot 207 Super 2000) e Bartolo Mistretta, rimasto fermo allo start della prima prova per la rottura del differenziale della sua Peugeot 207 Super 2000.
Su auto gemella, Giuseppe e Cristian La Torre, vincitori della passata edizione, si sono dovuti accontentare della quarta posizione in classifica davanti alla Peugeot 106 Gr.A di Paolino Fragale e Angelo Santisi. 51 gli equipaggi all’arrivo.

Peppe Natoli
Foto © Claudia Colombo

 

Sito Internet e Social

Number-5-icon

Luogo Direzione Gara

 Number-6-icon

Luogo Verifiche Tecniche

Number-6-icon

Cerimonia di Partenza

Number-6-icon

Allestimento Prove Speciali

Number-7-icon

Aspetto tecnico Prove Speciali

Number-8-icon

Pubblico

Number-7-icon

Parco Assistenza

Number-6-icon

Cerimonia di Arrivo e         Parco Chiuso

Number-6-icon

EQUIPAGGIO SICILIARALLY: 

Giuseppe Nucita – Maurizio Messina

comment closed