LE PAGELLE – 1° Rally Madonie
By Peppe Natoli On 20 Apr, 2015 At 07:14 PM | Categorized As Speciali | With 0 Comments

10731135_10205893812776666_84886933028429231_nContinuiamo a dare i numeri!
È pur vero che gli ultimi fatti del Rally Madonie rasentano la follia ma non siamo usciti pazzi e continueremo a dare realmente voti, giudizi…insomma numeri che cercheranno di rappresentare un nostro giudizio alle gare che fanno parte del Campionato Siciliano Rally.
Continuiamo quindi con la seconda gara della stagione 2015, il 1° Rally Madonie, andato in scena il 18 e 19 aprile in provincia di Palermo.
Come fatto dopo il primo appuntamento del campionato, non ci sarà un voto unico ma diversi voti relativi ai principali aspetti di una gara.
Ribadisco ancora una volta che non ci vogliamo di certo sostituire agli osservatori della Federazione, che hanno altri parametri per valutare una gara, ma cercheremo ancora una volta, attraverso il nostro parere, di segnalare pregi e difetti ai rispettivi organizzatori.
In questa occasione però il buon Eros Di Prima, nonostante l’immensa passione dimostrata ancora una volta nell’organizzazione di una gara, meriterebbe una virtuale ed amichevole tirata di orecchie per aver permesso all’opinione pubblica di mettere in discussione una gara ben riuscita.
Tutto ciò a causa di un “taglio garibaldino” dell’equipaggio n.2 Di Benedetto-Abatecola, che lo ha portato fuori dal percorso di gara al bivio di Locati durante la prova speciale n.3.

11081182_684692521657839_8388504956104875021_n
In blu il percorso di gara, in rosso le possibili varianti dopo aver lasciato il percorso autorizzato

Difficile stabilire le reali intenzioni del forte pilota agrigentino, come discutibile il vantaggio in termini di tempo, ma una cosa è certa (alla luce soprattutto dei filmati e delle foto), si è verificato un “fattaccio” che col tempo sta avendo risvolti grotteschi.
La presunta irregolarità sembra essere già arrivata a Roma tra le scrivanie federali di via Solferino…Uno spiacevole epilogo di una vittoria mai messa in dubbio, che di certo aveva bisogno di riscatto e non di ulteriore acredine.

Sito Internet e Social

Number-6-icon

Luogo Direzione Gara

 Number-6-icon

Luogo Verifiche Tecniche

 Number-7-icon

Cerimonia di Partenza

Number-6-icon

Allestimento Prove Speciali

Number-5-icon

Aspetto tecnico P.S.

Number-8-icon

Pubblico

Number-7-icon

Parco Assistenza

Number-6-icon

Cerimonia di Arrivo e         Parco Chiuso

Number-6-icon

EQUIPAGGIO SICILIARALLY:

Ivan Brusca - Ignazio Midulla

comment closed