Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
UNA NOVANTINA GLI ISCRITTI ALLO SLALOM CITTÀ DI SERRADIFALCO
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio
Messaggio UNA NOVANTINA GLI ISCRITTI ALLO SLALOM CITTÀ DI SERRADIFALCO 
 
Image DOMANI LE VERIFICHE TECNICHE E SPORTIVE, IN SERATA L’INCONTRO CON STAMPA ED AUTORITÀ. FAVORITO IL CATANESE MIMMO POLIZZI

Si preannuncia una sfida di altissimo livello per la supremazia nella sfida nissena del debutto. A sbarrare il passo all’aggiornata Elia Avrio ST10 Evo Suzuki “ufficiale” di Polizzi proveranno l’altro catanese Matteo D’Urso (Radical SR4 Suzuki), il rientrante calabrese Gaetano Piria (Elia Avio ST10 Suzuki), gli esperti trapanesi Nicolò Incammisa (Osella PA 21S Honda) e Dino Blunda (Predator’s PC008 Suzuki), infine l’altro etneo Carmelo Leanza (all’esordio stagionale con il prototipo Ncl Suzuki autocostruito). Folta la schiera dei piloti locali, ben 25, capitanata dal forte specialista Maurizio Anzalone (Renault Clio Rs K). Singolare derby “rosa” in classe A1, con protagoniste le “lady” Rosaria Dangelo e Patrizia Torregrossa. Confermato il proposito dell’Asd Serradifalco Team Racing, associazione promotrice sul territorio della gara curata tecnicamente e logisticamente dal Team Palikè Palermo, di devolvere in beneficenza parte dei proventi in denaro originati dalle iscrizioni dei concorrenti ai bambini orfani da genitori sieropositivi della Tanzania, in Africa, assistiti dall’Associazione “Casa Famiglia Rosetta” diretta da don Vincenzo Sorce. Alcune vetture monteranno il nuovissimo cronometro Gps dall’azienda siculo-belga Alfano, presente per la prima volta sui campi di gara. Patrocinio offerto dalla Provincia di Caltanissetta e dal Comune di Serradifalco

Serradifalco, 08 giugno - Sfiora la non trascurabile quota delle 90 unità l’elenco ufficiale degli iscritti predisposto nell’imminenza dello Slalom Città di Serradifalco, competizione automobilistica attesa al debutto assoluto nel panorama siciliano della specialità per domani, sabato 9 e per dopodomani, domenica 10 giugno. Tutto è ormai pronto, nella cittadina sita a soli 25 km da Caltanissetta, immersa in un territorio ricco di tradizioni culturali e minerarie, per ospitare al meglio la variopinta “carovana” al seguito della gara, prova d’apertura per lo ritrovato Challenge Palikè 2012, serie isolana alla sua sedicesima edizione concepita e promossa dal Team Palikè Palermo che, in un recente passato (fino al 2009), ha lanciato alla ribalta regionale e nazionale numerosi piloti di valore. Challenge Palikè che quest’anno può contare su sei appuntamenti in totale, tutti compresi nella specialità degli slalom.
La neonata sfida tra i birilli nel Nisseno è destinata ad entrare nel vivo domani, sabato 9 giugno, con le consuete verifiche sportive (in programma dalle 15 alle 19.30, negli uffici del Comune di Serradifalco) e tecniche (previste dalle 15.30 alle 20 nella centralissima via Cavalieri di Vittorio Veneto, nelle adiacenze del già citato Palazzo di città). Subito dopo, intorno alle 20.30, andrà in scena l’incontro ufficiale di presentazione dello slalom a stampa, autorità ed addetti ai lavori, programmato anch’esso nel ‘cuore’ del paese, alla presenza di un presumibile folto pubblico e di alcune auto partecipanti alla corsa dell’indomani schierate “in parata”, in via Cavalieri di Vittorio Veneto. La partenza della prima vettura, in ossequio al regolamento che prevede dapprima una ricognizione del percorso, le cui caratteristiche tecniche sono finora sconosciute a tutti i partecipanti, è fissata per domenica 10 giugno, alle 9, con chiusura al transito veicolare del segmento di gara programmata per le 7. Lo slalom Città di Serradifalco è articolato sulle due manche, previste a seguire, con parco chiuso ubicato ancora in via Cavalieri di Vittorio Veneto, a due passi dal Municipio.
Si preannuncia nel frattempo una sfida di elevato valore tecnico, per la supremazia alla bandiera a scacchi. Tra gli 88 iscritti i favori del pronostico sembrano senza dubbio focalizzarsi sul catanese (di Adrano) Mimmo Polizzi campione siciliano Slalom in carica. La presenza del plurititolato specialista etneo (contemporaneamente vincitore assoluto nel Campionato italiano velocità montagna 2011, in classe E2B 1000) è destinata a dare ulteriore lustro ad una competizione appena approdata nel mondo delle corse isolano, senza nulla togliere agli altri protagonisti, è ovvio. Mimmo Polizzi considera lo Slalom Città di Serradifalco come un indispensabile test per le nuove soluzioni tecniche adottate sulla sua Elia Avrio ST10 Evo Suzuki “ufficiale”, in vista dei prossimi appuntamenti stagionali. A contrastare il passo al portacolori della Puntese Corse proveranno l’altro catanese (ma di Belpasso) Matteo D’Urso, già protagonista di buone prestazioni complessive sulla Radical SR4 Suzuki della scuderia Camporotondo Corse (al quale manca ancora la vittoria assoluta), quindi il rientrante reggino (originario di Scilla) Gaetano Piria, al debutto stagionale con l’aggiornata Elia Avrio ST10 Suzuki ed i due esperti trapanesi Nicolò Incammisa (residente a Custonaci), al volante della potente Osella PA21S Honda e Dino Blunda (questi di Alcamo), a sua volta calato nell’abitacolo di un’agile Predator’s PC008 a motore Suzuki. Blunda concorrerà tuttavia a parte, nel gruppo E2M.
Qualche chance da podio potrebbe però meritarla anche l’altro catanese di Adrano Carmelo Leanza, al via nello Slalom Città di Serradifalco con il suo Ncl Suzuki, un prototipo autocostruito. Attesa inoltre per la Ermolli Suzuki “ex Piria” dell’altro reggino Antonino Nostro e per l’Elia Avrio ST09 Suzuki dell’agrigentino (nato a San Giovanni Gemini) Vincenzo Leto. Quanto mai folta, come prevedibile, la schiera dei piloti nisseni, ben 25 al via, capitanata dall’esperto specialista di San Cataldo Maurizio Anzalone (con una Renault Clio Rs K del Motor Team Nisseno) e completata dai tanti piloti schierati dal Serradifalco Team Racing, con in testa il presidente Leonardo Agnello (su Peugeot 106 Xsi). Singolare derby “rosa” in classe A1, dove saranno protagoniste le “lady” Rosaria Dangelo (di Lucca Sicula, nell’Agrigentino), su Fiat Seicento Sporting e Patrizia Torregrossa (originaria di Petralia Soprana, in provincia di Palermo), al volante di una Fiat Cinquecento Kit.
Un’ennesima curiosa novità legata allo slalom nisseno è concernente alla presenza, su alcune vetture da corsa, del nuovissimo cronometro Gps prodotto dalla nota azienda siculo-belga Alfano (il suo fondatore, l’ing. Angelo Alfano, è originario proprio di Serradifalco), per la prima volta testato in una gara. La società, con sede centrale a Nivelles, in Belgio, è considerata leader europeo e mondiale nella produzione e nella commercializzazione di strumenti elettronici ad altissima precisione per l’acquisizione dati nelle corse automobilistiche, con particolare attenzione per il mondo del kart.
Ad “oliare” nei suoi principali ingranaggi la complessa macchina organizzativa concernente la gara è il già citato Team Palikè Palermo, oltre 30 anni di esperienza nel settore delle competizioni automobilistiche in Sicilia, con al timone Annamaria Lanzarone, Nicola e Dario Cirrito. A collaborare con entusiasmo sul territorio il sodalizio con base nel capoluogo di regione, è il Serradifalco Team Racing, associazione sportiva dilettantistica nata nel 2008, che vede tra i suoi principali animatori il presidente Leonardo Agnello e il vice presidente Gioacchino Lombardo, unitamente al neo consigliere Marcello Palermo. Proprio il Serradifalco Team Racing ha avvalorato la sua nobile intenzione di devolvere in beneficenza una parte dei proventi in denaro ricavati dalle iscrizioni dei concorrenti ai bambini orfani, da genitori sieropositivi, originari della Tanzania, in Africa. La missione principale, “Casa delle speranze mons. Cataldo Naro”, opera nella città di Tanga, con le cure assicurate dai volontari dell’Associazione “Casa Famiglia Rosetta” e la supervisione di don Vincenzo Sorce, che è originario proprio di Serradifalco e che numerose altre case-famiglia gestisce in Sicilia, in Italia ed in Brasile.
Lo Slalom Città di Serradifalco si disputerà sull’inedito tracciato della lunghezza pari a poco meno di 3 km (2,900 km per essere esatti), articolato lungo un segmento della strada statale 122 che, dalla periferia di Serradifalco, conduce a San Cataldo ed a Caltanissetta. Il percorso prescelto dagli organizzatori è compreso tra il km 45,100 ed il km 48, in direzione del capoluogo nisseno, con la presenza di undici postazioni di rallentamento con birilli, per i concorrenti. La direzione di gara è affidata a Massimo Minasi. I vincitori si vedranno consegnare i premi ed i riconoscimenti spettanti nella sala consiliare del Comune ad apertura di parco chiuso. Il patrocinio è assicurato dalla Provincia regionale di Caltanissetta e dal Comune di Serradifalco, con in testa il sindaco Giuseppe Maria Dacquì. Ulteriori informazioni potranno essere reperite sul sito internet ufficiale: www.palike.it

ufficio stampa team palikè
flavio lipani

 



 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 
NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
blinkslist.com blogmarks.net co.mments.com del.icio.us digg.com newsvine.com facebook.com fark.com feedmelinks.com furl.net google.com linkagogo.com ma.gnolia.com meneame.net netscape.com reddit.com shadows.com simpy.com slashdot.org smarking.com spurl.net stumbleupon.com technorati.com favorites.live.com yahoo.com DIGG ITA Fai Informazione KiPapa Ok Notizie Segnalo Bookmark IT
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario



  

 

© Copyright 2007-2013 - A.S.D. SICILIARALLY - Via Barone Calac, 4 - 92100. Agrigento (Ag) - C.F. 93056640845
Web Master: Peppe Natoli - info: +39 392.6286442 - mail:
Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica
Siciliarally.com non ha carattere periodico, è aggiornato secondo la disponibilità dello Staff, non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile dei loro contenuti